Magazine

IL TAGLIO DEL CARTONGESSO: FACILE E SICURO!

Lug 25, 2016 | I consigli di Tiziano

Oggigiorno, per lavori di ristrutturazione o di ammodernamento della casa, uno dei materiali più utilizzati è senza dubbio il cartongesso (lastra di gesso rivestito). Per modellare tale materiale a seconda delle tue esigenze, dovrai sicuramente affrontare diversi e numerosi tagli: potrebbe risultare complicato, ma seguendo i miei consigli otterrai un risultato professionale in piena sicurezza.

Una volta munito di:

  1. 1 TAGLIERINO
  2. 1 METRO RIGIDO OPPURE FLESSIBILE
  3. 1 SUPPORTO RIGIDO E DRITTO (RIGA, LIVELLA, TAVOLA DI LEGNO, ECC)
  4. 1 MATITA DA CANTIERE

Sarai pronto per iniziare!

ATTENZIONE:

Ricordati sempre di utilizzare i guanti da lavoro, per la tua sicurezza, per una migliore presa sul materiale e per non rischiare di rovinare il supporto.

CURIOSITÀ:

Il taglierino è uno dei pochi attrezzi piccoli e maneggevoli e permette di controllare e regolare la durata e la lunghezza della lama. Per il suo design unico, è diventato la prima scelta per chi deve tagliare legno, carta e plastica, ma anche numerosi altri materiali come ad esempio le lastre di cartongesso.

PRONTI? PARTENZA! VIA!

La lastra di cartongesso da sagomare deve essere posizionata con la ‘parte chiara’ rivolta verso l’alto. Poi prendi il supporto rigido scelto, della dimensione minima della lunghezza del taglio, assicurati che sia pulito con cura e fissalo sul pannello nel punto in cui desideri effettuare il taglio.

N.B.: piccoli detriti o sporcizia potrebbero graffiare o solcare il cartongesso rallentandoti nel lavoro nelle successive fasi di finitura.

Prendi le misure del taglio che desideri realizzare in maniera accurata, aiutandoti con una matita per segnarle con precisione sul pannello.

Incidi con il taglierino, possibilmente con la lama nuova, in maniera decisa e costante, con molta calma e precisione e non troppo forte per evitare che si spezzi o si rovini. Ricorda di non trapassare il pannello, ma di inciderlo soltanto.

Ora puoi sollevare il pannello in verticale, con la parte chiara davanti a te, e dare un colpo secco all’altezza dell’incisione: la lastra si dividerà perfettamente, lasciando però integra la carta sul lato opposto. Non ti resta che capovolgere la lastra e seguire la linea guida presente sulla carta per concludere il tuo taglio.

Benvenuto nel magico mondo del cartongesso, ora non ci sono limiti alla tua creatività… buon divertimento!

ottieni maggiori info per il tuo intervento!

Scrivici, saremo lieti di aiutarti.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscrivi alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità e gli aggiornamenti dal Gruppo Iezzi.

Grazie per esserti iscritto

Pin It on Pinterest

Share This